Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Corso di Laurea e Dipartimento di Ingegneria Meccanica

 
 

Ultimi

Archivio

Autori

Mappa del Sito

English Home Page

Spanish Home Page


Home Page

Archivio Home Page

Ricerca

Karting

Didattica

Collaborazioni

Dicono di noi

Comunicati Stampa

Wallpapers

Contatti

Pubblicazioni

Gli Strumenti del Race Engineering

Associazioni

Canali Televisivi

Federazioni

Persone

Riviste

Tecnologie

Università e Ricerca

Suggest a link


0

Scrivi a qualcuno a proposito di questo articolo


La rigidezza torsionale del go-kart

L’analisi strutturale svolta ha lo scopo di valutare la rigidezza torsionale dell’intero go-kart sottoponendolo a prove di torsione simulate tramite software FEM con cui si possono modellare le geometrie necessarie, caricarle e vincolarle in modo opportuno. La caratteristica strutturale scelta come oggetto di studio è la più importante ed influente sul comportamento finale del go-kart essendo tale veicolo privo di ammortizzatori atti ad assorbire le sollecitazioni impresse al mezzo dalle asperità del tracciato, compito invece svolto esclusivamente da gomme e telaio. Dunque sarà la tipologia di tracciato a suggerire un set-up più o meno rigido, ottenibile variando diversi parametri come presentato nel seguito.


Invia ad indirizzo email:*



Da indirizzo email:*


Il tuo commento su questo articolo:



* Campi richiesti


 << {intl-back}


Hai dimenticato la tua password?



Vuoi essere informato sugli aggiornamenti del sito? Registrati



TVK ©2002-2003 Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
E' vietata la riproduzione non autorizzata dei contenuti del sito.

Sito progettato e realizzato per una risoluzione minima 800x600
Per segnalazioni, rivolgersi al webmaster
Realizzazione 2002