Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Corso di Laurea e Dipartimento di Ingegneria Meccanica

 
 

Ultimi

Archivio

Autori

Mappa del Sito

English Home Page

Spanish Home Page


Home Page

Archivio Home Page

Ricerca

Karting

Didattica

Collaborazioni

Dicono di noi

Comunicati Stampa

Wallpapers

Contatti

Pubblicazioni

Gli Strumenti del Race Engineering

Associazioni

Canali Televisivi

Federazioni

Persone

Riviste

Tecnologie

Universitą e Ricerca

Suggest a link


0

Scrivi a qualcuno a proposito di questo articolo


Simulazione Numerica dei Motori a Combustione Interna

Il motore a combustione interna rappresenta, oramai da circa un secolo, il pił diffuso mezzo di produzione di potenza nei pił diversi campi delle applicazioni industriali: dalla propulsione per i veicoli terrestri e ferroviari, a quella aeronautica e navale, dalle installazioni di potenza fissa, alla produzione locale di energia elettrica. Le potenze installate variano da un minimo di qualche kW per i piccoli motori per motocicli e go-kart, ad un massimo di migliaia di kW per i grandi motori navali; i regimi di rotazione vanno da meno di cento giri al minuto per i grandi motori lenti a due tempi, fino a 20'000 giri al minuto nel caso di motori ad alte prestazioni destinati alle competizioni. Questi dati dimostrano, pił di qualsiasi altra parola, quanto vasto sia il campo di applicazione di tali motori e in che modo varino le relative caratteristiche costruttive. La ragione principale di tale successo risiede essenzialmente nella estrema adattabilitą e nella facilitą di regolazione, le quali fanno in modo che il motore a combustione interna possa rispondere in modo assai rapido alle pił diverse richieste di potenza.


Invia ad indirizzo email:*



Da indirizzo email:*


Il tuo commento su questo articolo:



* Campi richiesti


 << {intl-back}


Hai dimenticato la tua password?



Vuoi essere informato sugli aggiornamenti del sito? Registrati



TVK ©2002-2003 Universitą degli Studi di Roma "Tor Vergata"
E' vietata la riproduzione non autorizzata dei contenuti del sito.

Sito progettato e realizzato per una risoluzione minima 800x600
Per segnalazioni, rivolgersi al webmaster
Realizzazione 2002