Trovato in: http://www.torvergata-karting.it/article/articleprint/78/-1/18

Presentazione ufficiale del Kart per il Record di Velocità


TVK Didattica Top Speed Kart World Record

Si riaffaccia nuovamente sulla scena mediatica il progetto del Record di Velocità con il Kart. Il 26 e 27 Aprile, infatti, durante lo svolgimento della Festa dell’associazione “Rock No War” presso la cittadina di Formigine (MO), è stata fatta la presentazione ufficiale del veicolo nella sua veste completa.
Telaio, propulsore, fondo piatto e passaruota in carbonio e rollbar di sicurezza hanno mostrato al pubblico presente cosa si nasconde sotto una carena, anch’essa in fibra di carbonio, arricchita dai loghi degli sponsor del progetto.


Il kart allestito e la carena in esposizione a Formigine.


La presentazione ufficiale è avvenuta sabato sera nella piazza del Castello di Formigine, dopo uno splendido concerto di Paolo Belli, in concomitanza con la presentazione di una vettura da Formula3, anch’essa portacolori del gruppo di Rock No War.


Il Castello di Formigine da sfondo alla presentazione ufficiale.


Nella giornata di Domenica, invece, il veicolo del record è stato il protagonista indiscusso della giornata. Posizionato nei presso della pista di kart preparata appositamente per l’evento, è stato sotto gli occhi dei curiosi, delle telecamere e delle macchinette fotografiche fino a tarda sera.




Il kart e la carena esposti sul campo di gara


Domande e perplessità hanno permesso di raccontare con dettaglio e con chiarezza il lavoro svolto e la cosa che più di tutte ha portato piacere è stata la curiosità di tutti i presenti, che fossero essi piloti o personaggi famosi dello spettacolo, oppure “semplici” cittadini della fantastica città di Formigine che ha ospitato questo evento.
Molte le personalità dell’ambito del motorsport che hanno dimostrato il loro apprezzamento per quanto il team è riuscito a realizzare.
Non sono mancate le critiche, ma sempre con un fine costruttivo…degli spunti su cui ragionare per apportare dei miglioramenti e fare in modo che il veicolo acquisti ancor più valore.
Tanti sono ancora gli scettici, ma avere davanti agli occhi un prodotto concreto a cui bastano poche rifiniture per poter essere messo in pista, porta a pensare che se fino ad ora tutto questo progetto poteva sembrare una “bella fiaba”, ora è chiaro a tutti che è realmente un dato di fatto!!!


Ing. Marco Urbinati
Ing. Gianluca Manieri
www.topspeedkart.com




| Torna alla versione normale della pagina | Invia questo articolo ad un amico |
| Torna alla versione normale della pagina