Trovato in: http://www.torvergata-karting.it/article/articleprint/75/-1/18/

Il team TVK del “TOP SPEED Kart World Record” alla “500MK” di Genova


TVK Didattica Top Speed Kart World Record

La presenza del team è stata, inoltre, valorizzata dalla presenza “fisica” di alcuni degli sponsor: Marco Rossi, General Manager di ANSYS, che sta affiancando il team nella fase di ottimizzazione aerodinamica della carena, e Antonio Di Carlo, Responsabile Commerciale della GRO (Global Racing Oil), azienda che fornisce i lubrificanti per il kart. Importante anche la presenza della CRG, che ha inoltre fornito il Kart esposto nello stand.

Stand TVK alla 500 MK di Genova: Ing. Marco Rossi di Ansys e Ing. Marco Urbinati del team TVK


Stand TVK alla 500 MK di Genova: Ing. Gianluca Maniera del team TVK, Ing. Marco Rossi di Ansys e il sig. Antonio di Carlo della GRO

Lo stand ha suscitato ampio interesse, sia tra il pubblico di curiosi sia, cosa molto importante, tra i tecnici e gli operatori del settore. Molte le curiosità sulle scelte tecnico-progettuali fatte dal team e sui risultati aerodinamici ottenuti…in molti casi si è instaurato un vero e proprio “dibattito” con gli interessati per approfondire i temi emersi dalle domande poste.
Ruolo molto importante ha avuto il modellino in scala della carena messo in esposizione. Non sempre le parole riescono a chiarire le curiosità e le descrizioni tecniche che, per quanto dettagliate, non sono mai tanto concrete quanto un oggetto che si tiene tra le mani. Il modellino è stato, infatti, oggetto di tante osservazioni e, è giusto dirlo, anche di critiche, che hanno permesso di approfondire argomenti e tematiche interessanti sotto ogni punto di vista e che di sicuro hanno arricchito il bagaglio di conoscenze di tutti i presenti.

Il prototipo della carena in scala 1:8

Ma nello stand non ha aleggiato solo ed esclusivamente aria ingegneristica…l’intervista avvenuta tra Gian Maria Gabbiani, pilota che ha proposto il progetto al gruppo TVK dell’università, ed Emanuele Pirro, pilota di fama mondiale e pluri campione della 24 Ore di Le Mans, ha trasformato per un momento lo stand in un palcoscenico sportivo di grande importanza.

Intervista ai piloti Emanuele Pirro e Gian Maria Gabbiani

Altra presenza che ha saputo regalare un momento stravagante ma allo stesso tempo ampiamente riflessivo su quanto il team sta affrontando con questo progetto, è stato Max Gazzè. Presente all’evento come pilota del gruppo di “Kart No War” (il Team di Kart di Rock No War), è venuto a scoprire e a capire quanto stessimo facendo, ha apprezzato con entusiasmo il nostro lavoro e non ha mancato di salutarci con un in bocca al lupo ed una stretta di mano.
Un complimento doveroso agli organizzatori dell’evento, che sono riusciti ad equidistribuire gli spazi, creando un percorso obbligato per gli spettatori, permettendo così un’ampia visibilità di tutti gli stand presenti all’evento.



Marco Urbinati
Gianluca Manieri




| Torna alla versione normale della pagina | Invia questo articolo ad un amico |
| Torna alla versione normale della pagina